Immagine di: Marco utente della Community di Immobiliare.it
Privato
nessuna risposta
Abitazione venduta con cortile in comune ma che in realtà ha solo diritto di passaggio.
Buongiorno.
Ho acquistato un immobile tramite agenzia immobiliare, dai documenti forniti dalla parte venditrice tale immobile risultava con cortile in comune con altre due abitazioni e senza presenza di un regolamento di cortile. Come mi è stato piu volte verbalmente dichiarato con possibilità di posteggiare l'auto.
Ho acquistato l'immobile, e anche nell'atto e nella planimetria fornita veniva descritta come abitazione con cortile in comune.
Ora il vicino di casa rivendica il cortile come propietà esclusiva attribuendo al mio immobile esclusivamente il diritto di passaggio. Da una ricerca del mio geometra al catasto edilizio la situazione risulta affettivamente essere quella che dice il vicino, io ho solo diritto di passaggio in quanto il cortile non è in comune e quindi non posso neanche posteggiarvi l'auto.
Posso chiedere un risarcimento alla parte venditrice e/o all'agenzia immobiliare un risarcimento sulla provvigione pagata?

Grtazie mille
Marco C.
Domanda inserita: 3 mesi fa, Comprare casa a Torino nessuna risposta
La tua risposta
Ti preghiamo di mantenere una conversazione educata e civile
Caratteri rimasti: 4500

 
Registrati o accedi col tuo account: , o
 
  •  
  •  
  •  
  • (visibile nel tuo profilo pubblico) 
  •  
     
Cliccando Rispondi dichiari di aver letto e accettato le Condizioni Generali e l'informativa sulla privacy
Segui la discussione via emailCondividi
Nessuna risposta
Altre domande e risposte su Comprare casa in Piemonte / Val d'Aosta
Cerca consigli e risposte
esempio: "affitto", "vendita", "ristrutturare"
Fai una domanda
Formula la tua domanda e ottieni risposte da esperti e professionisti del mondo immobiliare
Agenti VIPScopri di più
Notifiche via email
Ricevi via email, ogni giorno, le nuove domande in base a questi criteri:
Comprare casa
Piemonte / Val d'Aosta