Immagine di: Ale S utente della Community di Immobiliare.it
Privato
nessuna risposta
L'agenzia può chiedere una somma superiore a quella sottoscritta nel contratto?
Ho dato mandato esclusivo ad un'agenzia immobiliare per vendere la mia attività,sotto i €100000 la percentuale da corrispondere è di €3000 più iva. Una settimana procuro io un'acquirente,l'agenzia a titolo di premio sconterà a me il 25% dalla mia parte ovvero €2250 più iva,e con l'acquirente pattuisce verbalmente una cifra di €1500 più iva. Oggi a quattro giorni dalla firma dell'atto l'agenzia pretende improvvisamente da me senza averne prima fatto parola che versi loro a titolo di compensazione la mia quota più i 1500 scontati all'acquirente, ossia €3750 più iva anche se sul contratto è indicata espressamente la cifra che dovrò corrispondere e non parla di compensazioni eventuali. Inoltre sul contratto non viene mai menzionato in nessun punto che l'acquirente è tenuto a versare una caparra all'agenzia. Possono pretendere dame una cifra superiore a quella concordata? e possono pretendere dall'acquirente che non ha mai firmato nulla una caparra?
Domanda inserita: 6 mesi fa, Leggi e Norme a Genova nessuna risposta
La tua risposta
Ti preghiamo di mantenere una conversazione educata e civile
Caratteri rimasti: 4500

 
Registrati o accedi col tuo account: , o
 
  •  
  •  
  •  
  • (visibile nel tuo profilo pubblico) 
  •  
     
Cliccando Rispondi dichiari di aver letto e accettato le Condizioni Generali e l'informativa sulla privacy
Segui la discussione via emailCondividi
Nessuna risposta
Cerca consigli e risposte
esempio: "affitto", "vendita", "ristrutturare"
Fai una domanda
Formula la tua domanda e ottieni risposte da esperti e professionisti del mondo immobiliare
Agenti VIPScopri di più
Notifiche via email
Ricevi via email, ogni giorno, le nuove domande in base a questi criteri:
Leggi e Norme
Liguria