Immagine di: Alessandro Montaguti utente della Community di Immobiliare.it
0 domande
31 risposte
7 risposte utili
Alessandro Montaguti
Agente Immobiliare
Risposte(31)
L'annuncio non costituisce ne' proposta ne' presupposto contrattuale, per cui la risposta e' non sei obbligato. Il mio consiglio pero', onde evitare scocciature, o alla peggio anche possibili contenziosi, e' di astenersi da pubblicare annunci di vendita, se non realmente intenzionati a vendere. saluti - Alessandro
Risposta inserita: 5 anni e 6 mesi fa
|
Segnala errore o abuso
il preliminare con intervento del notaio va registrato e trascritto; va riportato nello stesso documento che il possesso e la mera detenzione materiale dell'immobile decorrono dalla firma del preliminare stesso, esonerando parte venditrice da ogni responsabilita' in merito alle opere eseguite successivamente a tale data. E' opportuno anche che parte venditrice si impegni a sottoscrivere eventuali documenti necessari all'espletamento delle pratiche di ristrutturazione (es. permesso di costruire). - saluti - Alessandro
Risposta inserita: 5 anni e 6 mesi fa
|
Segnala errore o abuso
la legge non stabilisce nessuna percentuale massima, per valutare la congruita' ci si rifa' al limite agli usi locali presso le Camere di Commercio. Tengo a precisare che il compenso e' sempre oggetto di libera negoziazione tra agenzia e privato cittadino. saluti - Alessandro
Risposta inserita: 5 anni e 5 mesi fa
|
Segnala errore o abuso
Ti rispondo in qualita' di agente immobiliare, e sulla base della mia esperienza , senza tante argomentazioni giuridiche. Puoi acquistarla, ma l'agenzia ha titolo di chiederti comunque di pagare una provvigione, anche se il mandato e' scaduto, specialmente se e' scaduto da poco tempo. Saluti.
Risposta inserita: 5 anni e 10 mesi fa
|
Segnala errore o abuso
Fai una domanda
Formula la tua domanda e ottieni risposte da esperti e professionisti del mondo immobiliare